• Lun. Giu 24th, 2024

GUADAGNI SU ONLYFANS: BEATRICE SEGRETI, “ciò che è nascosto”

DiAdministrator

Feb 23, 2023
Beatrice segreti posa senza mostrare il volto

OnlyFans ormai è sulla bocca di tutti, e di questo “social a luci rosse” è stato detto di tutto. Abbiamo intervistato Beatrice Segreti, una delle creator più famose d’Italia, chiedendole tutto quello che si può (e non si può) dire su questo social così particolare.

Beatrice, si parla sempre di più sui media di OnlyFans? Ormai sembra di conoscere i dettagli. Ma, sappiamo realmente di cosa si tratta?

“OnlyFans è nato in realtà per finalità ben diverse, ovvero permettere a qualsiasi tipo di creator, dall’artista al musicista, dal personal trainer all’insegnante, di avere un contatto diretto con i suoi fans o con chi voleva approfondire in maniera privata determinati argomenti, è stato “preso di mira” dalle creator a luci rosse che hanno trovato finalmente uno modo per avvicinarsi il più possibile con chi le segue”.

Spesso dici che parlare di OnlyFans in termini di “guadagni facili” è fuorviante. Puoi essere più precisa?

“Non esistono guadagni facili in nessun lavoro. Pensare di potersi iscrivere ad OnlyFans, mostrare il proprio corpo e, automaticamente, avere abbastanza sostenitori da poterlo considerare come una fonte di reddito, è quanto più sbagliato si possa pensare. Bisogna sfatare una volta per tutte questa idea, che le ragazze che guadagnano tanto su OnlyFans lo facciano senza sforzarsi, senza dedicare giornate (e notti) intere a lavorare sui social. Per arrivare a certi livelli bisogna avere in pugno e saper gestire ogni singolo social network: parlo di Instagram, Twitter, TikTok e diversi altri siti web che vengono usati ovunque nel mondo. Per non parlare degli aspetti psicologici che questo lavoro comporta. Poi, naturalmente, se piace (e io lo adoro, nessun altro lavoro mi dà più soddisfazione di questo!). Per diventare un creator di successo, ci vuole quindi una grande dose di creatività, capacità di adattamento e una solida comprensione del settore. Non è solo questione di apparire sullo schermo, ci vuole anche una buona dose di organizzazione e gestione del business. Inoltre, bisogna essere preparati ad affrontare critiche e giudizi, sia positivi che negativi. Questo probabilmente più di altri, essendo sempre esposti sugli schermi e a volte può essere veramente dura. Come in qualsiasi altro lavoro, ci vuole duro lavoro e costanza per avere successo senza fermarsi mai”.

Quindi non è un lavoro adatto a tutte le ragazze?

“No, anzi: vorrei alzare la voce su questo punto, e dare un monito a tutte le ragazze che pensano che valga la pena lasciare l’università o licenziarsi dal proprio lavoro illuse dalla possibilità di “fare soldi” con OnlyFans. Non lo fate! E’ uno dei più grossi errori che ci possano essere, ci sono aspetti psicologici (essere presa di mira dagli haters, accettare il fatto che la propria immagine, il proprio corpo, il proprio volto vada e rimanga online all’infinito senza possibilità di essere rimossi) che non vengono presi in considerazione. E poi c’è sempre e comunque la realtà: una su mille riesce a guadagnare una cifra che si avvicini anche lontanamente ad uno stipendio, per non parlare di cifre più importanti. Ed è pericoloso quando i mass media urlano a gran voce “Soldi Facili? OnlyFans!”, perché sarebbe come se si convincesse i ragazzi che basta giocare un po’ a calcio per diventare Ronaldo, o che basta laurearsi in giurisprudenza per essere uno tra i migliori avvocati del mondo, o che basta studiare medicina per diventare il chirurgo più affermato che ci sia. Sappiamo benissimo che non è così, che ci sono centinaia di migliaia di ragazzi che amano giocare a calcio ma che non guadagnano niente, qualche migliaio che guadagna giusto i soldi per la mancia settimanale, e una manciata che arrivano a cifre milionarie. Come ci sono avvocati che percepiscono uno stipendio di millecinquecento euro. Poi c’è l’eccezione, naturalmente. Ma per arrivarci ci vuole quel qualcosa in più, ci vuole il momento giusto, ci vuole quel fattore “X”. La stessa cosa vale per OnlyFans, ma il rischio maggiore rispetto agli altri lavori è che un avvocato non riesce ad arrivare al successo rimarrà comunque un avvocato o cambierà lavoro. Una ragazza che si stanca o che non guadagna su OnlyFans rimarrà comunque per sempre online e la sua immagine girerà a tempo indeterminato senza poter cancellare le sue tracce. Il che può trascinare nel baratro molte ragazze fragili o non essere assunta in altri campi lavorativi perché hanno fatto “quelle cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Beatrice Segreti (@beatricesegretiofficial)

vipsettimanale.it
Il gossip e l’informazione della settimana.
Non è una testata giornalistica.

Questo sito è protetto da Google invisible reCAPTCHA v3, è soggetto a Goolge Privacy Policy and Terms of Use.

vipsettimanale.it © 2021 All rights Reserved.