• Mar. Lug 16th, 2024

Devis Paganelli,è il primo riminese a ricevere l’investitura di Ambasciatore per la pace e per i diritti civili dalla Diplomatic Mission Peace and Prosperity, accreditato da Nazioni Unite, NATO e Stati Uniti d’America.

DiAdministrator

Giu 3, 2023
Denis Paganelli

“Il prossimo Summit Internazionale per la pace, in Italia : a Rimini o a Roma”.

Devis Paganelli, imprenditore dello spettacolo riminese, produttore di programmi televisivi nazionali e agente di svariati volti dello spettacolo, è il primo riminese a ricevere l’investitura di Ambasciatore per la pace e per i diritti civili dalla Diplomatic Mission Peace and Prosperity, accreditato da Nazioni Unite, NATO e Stati Uniti d’America.

Su intervento del Dr. Shefki Hysa Governatore della Diplomatic Mission and Prosperity (DMPP) e dello Sceicco Dr. Kasem Bader, fondatore a capo della Universal Peace Council (UPC) sotto il “tetto” accreditato delle Nazioni Unite, della NATO e degli Stati Uniti d’America, si sono svolti due giorni di incontri, il 20 e 21 Maggio scorsi, a Tirana in Albania tra i più importanti diplomatici governativi e non governativi pervenuti da tutto il mondo per parlare di pace e di diritti civili.

Durante il vertice mondiale, che si è svolto nella più totale tranquillità e senza alcun problema di sicurezza, diversi gli interventi che hanno apportato linfa vitale alle attività a sostegno di azioni umanitarie concrete, a partire dall’intervento dello Sceicco Bader stesso, che è partito dal ricordare gli attuali conflitti tra Palestina e Israele, passando dall’esortazione dell’Arcivescovo Gino Collica ad aumentare i fatti oltre che a limitarsi come spesso accade alle semplici parole esternati, arrivando alle possibili soluzioni diplomatiche elaborate con l’ausilio dell’intelligenza artificiale che con appositi studi e analisi suggeriscono stragetegie come ha illustrato il Prof. Dr. Sulejman Abazi, Generale di Pace Dwight D. Eisenhower.

Proprio l’Arcivescovo Collica è colui che si adopera per DMPP nei progetti umanitari in diversi territori con importante attenzione alle iniziative già concretizzate e alle altre in lavorazione in diversi paesi come l’Albania dove la missione contribuisce alla formazione e alla cultura di minoranze, per passare alle attività in Africa. Sono numerose infatti nel terzo mondo progetti di DMPP che prevedono la fornitura di attrezzature a ricoveri per bambini, la realizzazione di allevamenti, supporti informatici per alimentare cultura ed educazione nelle scuole, progettazione e consegna di pozzi e costruzione di chieste. L’importante serie di dialoghi tra popoli, fianco a fianco, allo stesso tavolo, attivisti, politici, diplomatici e imprenditori di ogni religione, nazione, lingua e orientamento, ognuno con il proposito comune che è quello della pace e della prosperità, ha dimostrato come sia possibile trovare punti d’incontro in piena serenità e senza criticità o confilitti.

Durante la permanenza dei volti più esposti del panorama diplomatico internazionale, la Diplomatic Mission Peace and Prosperity a conclusione del vertice, ha deciso di concedere a mano del Governatore Dr. Shefki Hysa, il più alto riconoscimento diplomatico ad un italiano originario di Rimini, con una cerimonia che ha attribuito l’investitura ad Ambasciatore a Devis Paganelli, per le diverse operazioni mediatiche a supporto di progetti sociali e solidali da lui organizzati negli ultimi vent’anni attraverso i propri format. Su indicazione del consiglio mondiale, gli è stata assegnata anche la rappresentanza ufficiale per l’Italia dove nei prossimi mesi grazie a questa nuova delegazione, verranno avviate una serie di iniziative volte a concretizzare una fitta rete di consiglieri e commissari di pace nel nostro paese. Al termine dell’investitura, il neo Ambasciatore Paganelli, ha incontrato i giovani al Furum dei Giovani attivisiti di pace “Youth Forum – DMPP” insieme all’Arcivescovo Gino Collica. Contestualmente all’investitura, l’ambasciatore ha omaggiato il Dr. Hysa e il Dr.Bader, con alcune monete commemorative di Rimini e delle Nazioni Unite.

 

 

Devis Paganelli : “Sono onorato di aver ricevuto questa prestigiosa investura ad Ambasciatore con ruoli diplomatici importanti e di essere l’italiano che per la prima volta viene riconosciuto quale unico rappresentante italiano nel mondo per l’Italia, in questa missione diplomatica accreditata dalle Nazioni Unite, alla NATO e negli Stati Uniti d’America. Sono già al lavoro con l’interessamento del coordinatore europeo Arcivescovo Gino Collica, con il Governatore Dr. Shefki Hysa e con lo Sceicco Dr. Kasem Bader, per valutare la pianificazione del primo Summit internazionale di pace DMPP e UPC proprio in Italia e la mia ambizione è quella di portarlo a Rimini o a Roma”.

Hanno presenziato arrivati da tutto il mondo, ai due giorni di attività diplomatiche al Summit per la Pace a Tirana : Dr. Bajram Begaj, Presidente della Repubblica in Albania; Baba Mondi (Hajji Dede Edmond Brahimaj) leader mondiale religioso albanese dei musulmani Bektashi; Mr. Damian Gjiknuri, segretario generale del partito socialista; Mr. Erion Veliaj, Sindaco di Tirana; Albanian Mufti Bujar Spahiu, presidente della comunità musulmana albanese; Monsignor Arjan Dodaj, Arcivescovo dell’Arcidiocesi della Chiesa Cattolica d’Albania; Arcivescovo Anastasios Janullatos, Primate della Chiesa ortodossa d’Albania; Arcivescovo Gino Collica, alto commissario di DMPP e rappresentante di UPC in Europa; Cav. Devis Paganelli Ambasciatore commissario nazionale per l’Italia; Mrs. Lindita Buxheli membro del parlamento albanese; Mrs. Shaimaa Mohamed Moustafa ElmanzalawiSheikh Amer Zeineddine, rappresentante di U.P.C. in Libano, Mr. Uwe Zirbes vice presidente della TMCE Group nonché referente del governo della Malesia; Irfan Hysenbelliu noto imprendutore presidente e proprietario del primo canale televisivo in Albania; Dr. Madhu Krishan presidente della Global Peace degli Stati Uniti d’America; Dr. Fathi Said, Mr. Abdoulaye Kadjalla, Mrs. Houda Djad, Mr. Kerdad Soukaina, Mr. Muhammad Hassan Waheed, Beatitude Abina Malchisdeck, Patriarca della chiesa ortodossa in Palestina; Mrs. Layla Najafe rappresentante della U.P.C. a Londra; Ms. Gabriela Shehati, Legal Advisor and Director of Youth Forum of DMPP; Mr. Kevin Toptani, vice direttore di Youth Forum – DMPP; Mr. Mateo Myftaraj, direttore generale di Youth Forum – DMPP e molti altri diplomatici governativi e non governativi.

Chi è la DMPP

Diplomatic Mission Peace and Prosperity è un’organizzazione intergovernativa di lobbying avviata da un gruppo di diplomatici dei paesi occidentali con l’intento di creare potenti lobby a sostegno dei paesi in via di sviluppo, costituita in Albania, NATO, Stati Uniti d’America, Unione europea e altre organizzazioni globali. E’ stata istituita su iniziativa di Richard Holbrooke già segretario di Stato americano per Hilary Clinton nonché consigliere speciale del presidente Obama, come missione di pace nei Balcani e in tutto il mondo, conseguentemente alle idee di pace e prosperità sostenute dall’ex presidente USA Dwight D. Eisenhower.

Da chi è sostenuta la DMPP

La DMPP è sostenuta da un imponente gruppo di diplomatici in tutto il mondo e si adopera per la creazione di potenti lobby con autorità mondiali a sostegno dello sviluppo democratico dei Balcani e degli altri Paesi a basso reddito, secondo i principi dell’ONU e della democrazia statunitense. Un notevole contributo per la costituzione di questa missione è pervenuto da Ibrahim Rugova, ex presidente del Kosovo. Diplomatic Mission Peace and Prosperity si adopera anche per guidare i paesi in via di sviluppo ad autogovernarsi secondo il modello della democrazia statunitense. Le attività di DMPP si estendono in : Albania, Kosovo, Montenegro, Macedonia del Nord, Italia, Israele, Turchia, Francia, Belgio, Stati Uniti d’America, America Meridionale, Africa, Australia, India, ecc. Diplomatic Mission Peace and Prosperity coinvolge fin dalla costituzione diversi missionari di pace, diplomatici, politici dei Balcani e altre autorevoli personalità di vari paesi del mondo che hanno dato il loro contributo per la pace globale, come il senatore statunitense Bob Dole, il generale Wesley Clark, il principe Michael di Kent, il diplomatico Haim Reitan, l’ambasciatore William Weiss, il membro della Camera dei Rappresentanti dello stato della California Devin Nunes, il senatore dello stato del Michigan Gary Peters, l’attivista Madhu Krishan, l’attrice e attivista Jennifer Lim e altri. Altri contributi per la pace e la prosperità arrivati attraverso DMPP sono stati concessi anche dai missionari dei Balcani come Ilir Meta, Namik Dokle, Petro Koçi, Gani Hoxha, Makbule Çeço, il deputato albanese Shpëtim Idrizi, lo scrittore albanese Dritëro Agolli, il campione sportivo Muharrem Berisha, Hashim Thaçi, il primo ministro del Kosovo Hajredin Kuçi, e diversi altri.[senza fonte] Diplomatic Mission Peace and Prosperity è partner di molte organizzazioni internazionali che lavorano per la pace e la prosperità in tutto il mondo; collabora in particolare con istituzioni che tutelano i diritti umani come l’American Diplomatic Mission for World Peace, International Human Rights Commission, International Diplomatic Cooperation and Security, Planet Diplomat, Diplomatic Society of St Gabriel, Academy of Universal Global Peace, People to People, American University.

Obiettivi della DMPP

L’attività di Diplomatic Mission Peace and Prosperity è focalizzata sui diritti umani, la pace, la sicurezza, le problematiche dovute al cambiamento climatico e allo sviluppo sostenibile, con la finalità di apportare investimenti di Paesi industrializzati come gli Stati Uniti d’America, nei Paesi in via di sviluppo come l’Africa e i Balcani. La missione ha anche lo scopo di proteggere i profughi, i cittadini dei Balcani, i cittadini in difficoltà di nazioni governate da regimi dittatoriali in momenti di crisi politica, i popoli vittime di guerre e calamità naturali. DMPP pubblica articoli, libri, documentari, videoclip e diversi altri strumenti di sensibilizzazione a sostegno delle missioni di pace che aiutano i paesi a basso reddito a progredire, instaurare sistemi democratici e a perfezionare lo stato di diritto. DMPP aiuta i ragazzi e le ragazze di talento dei Balcani a ricevere istruzione presso le università tra le quali Harvard, Oxford, Università Sorbonne Nouvelle, American University, per laurearsi come diplomatici e leader economisti in grado di guidare corporazioni, multinazionali, banche e istituzioni internazionali che determinano le politiche di sviluppo mondiale. DMPP si prefigge di realizzare ogni obiettivo legato alle politiche di pace e prosperità in tutto il mondo.

vipsettimanale.it
Il gossip e l’informazione della settimana.
Non è una testata giornalistica.

Questo sito è protetto da Google invisible reCAPTCHA v3, è soggetto a Goolge Privacy Policy and Terms of Use.

vipsettimanale.it © 2021 All rights Reserved.